Il Medico nutrizionista

In Italia la professione di nutrizionista può essere svolta solo da medici, biologi e dietisti.
Nelle Università italiane è stato istituito il corso di laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana, a cui possono accedere i Dottori Dietisti, e i dottori magistrali in Medicina e Chirurgia, Farmacia, Biologia ed Agraria; al termine del suddetto corso di laurea magistrale, è possibile sostenere l’esame di Stato abilitante alla professione di biologo, iscriversi alla sezione A dell’Albo dei Biologi e svolgere la professione di nutrizionista.
La professione di nutrizionista non rientra fra le professioni sanitarie riconosciute dal Ministero della Sanità, a differenza di quella del Medico e di quella del Dietista.
Il nutrizionista è in genere un laureato in biologia iscritto nella sezione A dell’ordine dei biologi da cui abbia ricevuto il nulla osta per professare come nutrizionista.
In questo caso non è strettamente necessario aver frequentato una specializzazione in scienze dell’alimentazione.
Per poter essere iscritti nella suddetta sezione A dell’ordine dei biologi è necessario essere in possesso di una delle seguenti lauree magistrali(o specialistiche): Biologia, Biotecnologie agrarie, Biotecnologie industriali, Biotecnologie mediche, veterinarie, e farmaceutiche, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, e appunto Scienze della nutrizione umana.